MONZA – Volti noti dello spettacolo, del giornalismo e della musica ci mettono la faccia per aiutare il Comitato di Monza della Croce Rossa Italiana ad acquistare due ambulanze attrezzate.

Una raccolta fondi con l’aiuto dei vip: questa la campagna benefica promossa dalla CRI di Monza in questo momento di emergenza Covid-19, e di maggiore richiesta di interventi,  per far fronte all’impellente necessità di ampliare il parco mezzi. Una richiesta già avanzata oltre un anno fa per rinnovare le vecchie ambulanze.

Le donazioni si possono effettuare sulla piattaforma gofundme https://www.gofundme.com/f/2-ambulanze-per-cri-monza-covid19: ogni ambulanza attrezzata costa circa 80 mila euro.

La campagna è stata realizzata grazie alla preziosa collaborazione con Dario Lessa (insegnante, scrittore e giornalista monzese) che ha preso a cuore la richiesta coinvolgendo numerosi volti noti. Vip che, dal salotto di casa, hanno realizzato gratuitamente un video appello per chiedere l’aiuto dei brianzoli (ma non solo) invitandoli a donare.

Appena sono stato contattato ho immediatamente abbracciato la causa – spiega Dario Lessa -. Spesso diamo tante cose per scontate: qualcuno non sta bene, facciamo un numero, arriva l’ambulanza … Tutto questo accade e funziona perché dietro c’è un grande lavoro. Un grazie gigantesco a chi fa questo lavoro sempre, anche se pare che ce ne rendiamo conto solo ora di fronte a questa emergenza. E grazie a tutti gli amici vip che hanno sposato con noi questa causa. Adesso che ognuno faccia il proprio dovere. Anche un euro”.

I primi a raccogliere l’invito sono stati i monzesi Aldo Baglio e Silvana Fallisi che, con il loro sorriso, hanno abbracciato la causa del comitato cittadino della CRI. Ma non solo: in poche ore si sono aggiunti anche gli appelli di Memo Remigi, Francesco Baccini, Mimmo Calopresti, Vincenzo Albano, Omar Pedrini, Alfredo Colina e Luisa (Lu) Colombo, Silvia Motta, Maria Grazia Cucinotta.

Un grazie a Dario Lessa che ha immediatamente compreso l’importanza di questa richiesta di aiuto e a tutti i personaggi famosi che la stanno sostenendo – commenta Dario Funaro, presidente del Comitato monzese della CRI -. Ma un grazie immenso va a tutti coloro che nei giorni scorsi hanno già sostenuto la precedente raccolta fondi per l’acquisto di materiale di protezione per gli operatori e materiale da campo. Chiediamo un ulteriore sforzo: rinunciate a un caffè e donate quell’euro alla Croce Rossa di Monza. Le ambulanze servono ora, ma rimarranno sul territorio in aiuto alla popolazione di Monza e Brianza anche al termine di questa emergenza”.

La donazione potrà essere effettuata anche tramite bonifico bancario: IT11I0844020400000000282216 – BCC di Carate Brianza – Filiale di Monza

I numeri della CRI di Monza impegnati nell’emergenza

380 volontari e 9 dipendenti in servizio h24 7 giorni su 7
4 le ambulanze a disposizione (di cui due impegnate sul servizio 118, una deve rimanere ferma per backup mezzi 118 e la quarta per dimissioni e trasporti ospedalieri)1 furgone per il trasporto dei disabili
1 furgone per il trasporto materiale
4 macchine