La Fondazione Gaiani e la Croce Rossa di Monza regalano agli anziani del progetto ConTatto un pomeriggio di cultura, amicizia e fresco nel pieno di questa torrida estate. Un pomeriggio diverso che i protagonisti conserveranno a lungo nel cuore e nella mente: persone che da oltre un anno hanno aperto le porte della loro casa e del loro cuore ai volontari della Croce Rossa, riscoprendo la gioia dei contatti umani e delle reti amicali sulle quali, purtroppo, non potevano più far affidamento.

Settimana scorsa, sette “amici” brizzolati, hanno partecipato alla visita guidata alla Cappella di Teodolinda, nella Basilica cittadina, e poi al Museo del Duomo dove sono conservati meravigliosi tesori di arte e di fede. Malgrado la canicola gli anziani non hanno assolutamente sofferto: dopo pranzo i volontari sono andati a prenderli direttamente a casa e a bordo dei mezzi climatizzati della Croce Rossa hanno raggiunto piazza Duomo, entrando direttamente in chiesa.

Emozionati e felici hanno ascoltato con immensa curiosità e attenzione la spiegazione delle guide, messe gentilmente e disposizione della Fondazione Gaiani: guide che con un linguaggio semplice li hanno catapultati nel mondo della Regina Teodolinda e dei tesori custoditi nell’attiguo Museo. 

Per qualcuno è stata una grande scoperta perché, malgrado residenti in città, non tutti hanno avuto modo e tempo di ritagliasi un pomeriggio di cultura e di fede: troppo presi dalle impellenze di ogni giorno, poi spesso il dover far quadrare il bilancio familiare e la scelta diffusa di accantonare un proprio desiderio per poter esaudire quello di un figlio o di un nipote. Fino a quando, dopo tanti anni, in un torrido pomeriggio d’estate hanno potuto finalmente godersi questo momento di gioia, fede e cultura. 

Un pomeriggio terminato con una bella foto di gruppo e un momento di relax e di chiacchiere davanti a una bibita fresca, nella certezza per i volontari di aver intrapreso la strada giusta: quella di donare agli altri la gioia di sentirsi amati, ascoltati, protagonisti di un evento. Coccole e attenzioni che, oggi più che mai, sono merce preziosa ma rara, soprattutto per le persone anziane e sole.