Dopo il viaggio di ieri arriviamo al campo di destinazione, Camerino, alle primissime luci dell’alba, piuttosto provati dal viaggio ed obiettivamente stanchi andiamo a registrarci in segreteria. Io vengo destinato alla Logistica, ok me lo aspettavo, Seba ed Eli alle cucine. Mi chiedono se voglio iniziare subito a lavorare, per conoscere il territorio, così mi affiancano alla squadra smontante. Alessandra Carlo e Sergio del N.O.I.E. (Nuclei Operativi Integrativi per l’Emergenza) di Avezzano. Un gruppo affiatato che una volta di più mi insegna cosa significa VOLONTARIATO per Croce Rossa.

img_2121Alessandra e Carlo sono la coppia di novelli sposi che hanno deciso di passare la loro luna di miele qui con chi ha bisogno. Una decisione come questa non credo serva commentarla. Comunque visto che la giornata viene alternativamente caratterizzata da acquazzoni violenti e raffiche di vento che, dicono, raggiungano gli 80 km/h passiamo la giornata bagnati come pulcini. Oggi comunque ho imparato un altra cosa. Il carattere di questa gente è pazzesco. Una fierezza ed una positività che mi daranno molto più di ciò che possa dargli io. Come sempre. Ora, alle 22.00 dopo una doccia che, devo ammettere ho sognato per tutto il pomeriggio, sono finalmente in branda. Domani sveglia alle 7. Si va a Norcia a controllare le tende.

Giuseppe Barca – Volontario CRI Agrate Brianza