Giuseppe Barca, per gli amici Beppe…

Questa notte il Volontario Beppe (ora in forze al Comitato di Agrate)  è partito per il centro Italia. Gli abbiamo chiesto di raccontare brevemente la sua esperienza in Croce Rossa:

“Sono entrato nella CRI di Monza nel 2001 con il corso base…in realtà c’era un unico corso. Nel 2003 ero presente durante l’esondazione del Lambro, quella che sommerse i magazzini dell’Elettronica Monzese. Da lì ho cominciato ad interessarmi alla Protezione Civile, è stata un’esperienza che ha segnato il mio percorso formativo e di volontariato. Da lì ho iniziato il mio cursus honorem: nel 2004 sono diventato un discente di quello che allora veniva definito forEmer, il moderno Opem (Operatore Emergenze), nel 2005 ho affrontato e superato il corso quadri della provincia di Milano per diventare responsabile nella gestione delle emergenze.”

Ecco le Emergenze a cuiGiuseppeBarca Giuseppe ha preso parte:
Nel 2002 attivazione a Milano: nel Pirellone entra un aereo.
Nel 2004 Attivazione per una possibile esondazione del Fiumelatte (immissario del lago di Como) .
Nel settembre 2006 attivazione per il crollo di una palazzina in via Lomellina a Milano in supporto logistico ai Vigili del Fuoco.
Nel 2009 Giuseppe per due volte parte per i luoghi del sisma in Abruzzo: a luglio ad Avezzano nel centro polilogistico e a settembre a Cagnano Amiterno, dove è stato responsabile di un piccolo campo nella frazione di Mascioni.
Nel 2012 Giuseppe è stato tra i primi a partire per il sisma Emilia e a portare i primissimi aiuti alle popolazioni.
Nel 2011 e 2012 prende parte all’emergenza migranti. Diciassette ragazzi richiedenti asilo politico vengono ospitati nella casa cantoniera di Malcantone (Concorezzo).
Dal 2015 a oggi è nel consiglio direttivo del Comitato di Agrate che gestisce un Centro di accoglienza per richiedenti asilo politico.

Le cariche istituzionali che Giuseppe ha ricoperto:
Nel 2008 e 2009  Consigliere del Comitato Locale di Monza.
Nel 2009, con l’istituzione della provincia di Monza e Brianza, viene nominato responsabile logistico.
Nel 2008 e 2009  viene eletto Consigliere del Comitato Locale di Monza.
Nel 2013 diventa Delegato Locale Area Emergenza di Monza.
Dal 2016 è consigliere del neo Comitato di Agrate.

Giuseppe è sicuramente un esempio di attivismo nel campo delle emergenze. Anche questa volta ha deciso di mettere a disposizione la sua esperienza e personalità a favore delle popolazioni colpite dal sisma. Gli auguriamo buon lavoro.

Potrete seguire l’esperienza di Giuseppe tramite i suoi racconti che pubblicheremo qui sul nostro sito.